L’apprezzamento dell’interesse della collettività alla salute nelle scelte di governo

Maurizio Borgo SOMMARIO: 1. L’importanza delle strategie vaccinali: il razionale tecnico-sanitario dell’obbligo di cui all’art. 1 decreto-legge n. 73 del 2017; 1.2 Il diritto alla tutela della salute e il principio di precauzione; 2. La “non irragionevolezza” dell’obbligo vaccinale introdotto

L’autonormazione prevenzionistica dei reati nel settore sanitario. Spunti di riflessione sistematica

Davide Bianchi 1. Una premessa “rischiosa”. – 2. L’incerta responsabilità ex crimine dell’ente sanitario. – 2.1. Criticità trasversali al “sistema 231”. – 3. La compliance anticorruzione verso l’eteronormazione. 4. Vivacità e prospettive della gestione del rischio clinico. Scarica l’articolo

Tutela dei livelli essenziali di assistenza e mobilità sanitaria nell’esperienza italiana ed europea: gli slanci e i limiti dell’azione dell’Unione nella tutela del diritto alle cure

Marta Mengozzi SOMMARIO: 1. Sistema sanitario italiano e LEA: la garanzia di «adeguata uniformità», nella tensione tra uguaglianza e differenziazione. – 2. Livelli essenziali o livelli minimi? – 3. LEA, standard e aspetti organizzativi. – 4. Livelli essenziali e poteri

Diritto alla salute e assicurazione obbligatoria: i dubbi ancora non risolti dalla Legge sulla responsabilità medica.

Anna Carla Nazzaro SOMMARIO: 1. L. 8 marzo 2017, n. 24 sulla responsabilità degli esercenti le professioni sanitarie: le scelte in ambito assicurativo. – 2. La validità della clausola claims made: applicazioni giurisprudenziali successive a Cass., Sez. un., n. 9140/2016;

Il ruolo delle imprese multinazionali farmaceutiche nella tutela del diritto di accedere a farmaci essenziali e vaccini

Floriana Fabbri SOMMARIO: 1. Il ruolo svolto dalle imprese farmaceutiche nella cooperazione sanitaria internazionale. – 2. La partecipazione delle suddette imprese ai processi normativi internazionali. – 3. Verso una responsabilità internazionale delle imprese farmaceutiche? Scarica l’articolo

Tutela dei livelli essenziali di assistenza e mobilità sanitaria nell’esperienza italiana ed europea: gli slanci e i limiti dell’azione dell’Unione nella tutela del diritto alle cure.

Marta Mengozzi SOMMARIO: 1. Sistema sanitario italiano e LEA: la garanzia di «adeguata uniformità», nella tensione tra uguaglianza e differenziazione. – 2. Livelli essenziali o livelli minimi? – 3. LEA, standard e aspetti organizzativi. – 4. Livelli essenziali e poteri